Regione Autonoma della Sardegna

Referendum Costituzionale del 29 marzo 2020 - esercizio voto domiciliare

Pubblicata il 24/02/2020

In occasione del referendum costituzionale di domenica 29 marzo 2020, gli elettori affetti da grave infermità che ne rendono impossibile l'allontanamento dalla propria abitazione, possono essere ammessi al voto domiciliare (art. 1 del D.L. 3 gennaio 2006 n. 1 convertito, con modificazioni, dalla L. 27 gennaio 2006 n. 22 come modificato dalla legge 7 maggio 2009 n. 46).
Gli elettori interessati dovranno presentare una apposita domanda indirizzata al Sindaco del Comune nelle cui liste elettorali sono iscritti nel periodo compreso tra il quarantesimo ed il ventesimo giorno antecedente la data della votazione. (ossia fra MARTEDI' 18 FEBBRAIO e LUNEDI' 09 MARZO 2020).
Atti e documenti da allegare:
dichiarazione di volontà redatta su apposito modello allegato;
certificato rilasciato dal funzionario medico, designato dai competenti organi dell'Azienda Sanitaria Locale;
copia della tessera elettorale;
copia del documento d'identità del richiedente.
maggiori informazioni sono consultabili negli allegati.

Allegati

Nome Dimensione
Allegato MANIFESTO VOTO A DOMICILIO.rtf.pdf 262.37 KB
Allegato domanda-ammissione-voto-domiciliare.doc 30.5 KB

Categorie elettorale

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto